Panca di compressione

In questa pagina potete trovare informazioni sulle diverse panche per trazione/compressione.
Esistono stativi a trazione/compressione manuali o elettronici.
Che siano manuali o elettronici, i banchi di tensione/compressione possono funzionare con un dinamometro elettronico.
Gli stativi elettronici di tensione/compressione possono consentire agli operatori di automatizzare i test.

Per maggiori informazioni, si prega di andare in fondo alla pagina dove si trova una descrizione più dettagliata delle panche di trazione/compressione.

Visualizzazione di 5 risultati


Che cos’è una panca a trazione-compressione?

Il panca a trazione-compressione è una macchina elettrica per movimenti programmati di salita e discesa. Collegato a un dinamometro elettronico o a una cella di carico.

Qual è lo scopo della panca a trazione-compressione?

Consente di eseguire i seguenti test:

  • Resistenza alle sollecitazioni (ad esempio, misurazione della rottura di un cavo/tessuto)
  • Forza di trazione/compressione (ad esempio la forza di schiacciamento di uno yogurt)
  • Prove di fatica (ad esempio: durata di un meccanismo di apertura/chiusura dopo 10.000 cicli)
  • Flessione (ad es. piegare una racchetta da tennis sotto sforzo)
  • Attrito (ad es. misurazione del coefficiente di attrito di un materiale antiscivolo)
  • Resistenza all’allungamento (ad es. studio dell’allungamento di un materiale elastico)
  • Prove di frattura (ad esempio, misurazione della resistenza alla rottura di un componente in plastica)
  • Coefficiente di scivolamento/attrito (ad esempio, misurazione del coefficiente di scivolamento di un film plastico utilizzato in un processo di imballaggio)

Esistono modelli di varie capacità e con diversi livelli di tecnologia. Possono essere dotati di un pannello di controllo, oppure guidati da un computer e/o collegati a un software.

In questo modo, è possibile stabilire test standard comprensivi di rapporti, registrare numerosi risultati, effettuare analisi delle curve.

Panca di compressione

Il test di tensione-compressione è semplice da realizzare?

L’esecuzione di una prova di trazione, compressione o resistenza richiede la considerazione di diversi fattori.

La scelta dell’attrezzatura(dinamometro, banco di prova e strumenti) dipende da :

  • Forze in gioco da misurare (bassa o alta capacità)
  • La natura della prova (prova di frattura, deformazione, pull-out, coefficiente di scorrimento o coefficiente di attrito, resistenza allo schiacciamento, …)
  • Lo standard del test, se esiste, da soddisfare.

Cosa ci si aspetta dal test: misura semplice, rottura, curva, frequenza di acquisizione.

Ma anche le potenziali esigenze future devono essere prese in considerazione quando si sceglie l’apparecchiatura giusta. I banchi di prova controllati da software sono ottimi strumenti di laboratorio, ma potrebbero non essere utili per i test di produzione nell’industria.